GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO 2021. CONFERENZA STAMPA, LUNEDÌ 21 GIUGNO, ALLE 12.30, SALA CONSILIARE COMUNE DI VIZZINI, PER PRESENTARE PROGRAMMA “EVENTI”. SARANNO PRESENTI SINDACI E RESPONSABILI COOP. PROGETTI SAI/SIPROIMI "VIZZINI ORDINARI" E MSNA

GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO 2021. CONFERENZA STAMPA, LUNEDÌ 21 GIUGNO, ALLE 12.30, SALA CONSILIARE COMUNE DI VIZZINI, PER PRESENTARE PROGRAMMA “EVENTI”. SARANNO PRESENTI SINDACI E RESPONSABILI COOP. PROGETTI SAI/SIPROIMI "VIZZINI ORDINARI" E MSNA

In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato, promosso dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR), è stata organizzata dal Comune di Vizzini, ente locale titolare dei Progetti SAI/Siproimi “Vizzini Ordinari” e SAI/Siproimi “Vizzini MSNA”, una conferenza stampa che si svolgerà lunedì 21 giugno 2021, alle ore 12.30, presso la Sala Consiliare dello stesso comune di Vizzini. I progetti SAI/Siproimi a titolarità del comune di Vizzini vedono la partecipazione in associazione dei comuni di Comuni di Vizzini, Grammichele, Raddusa, San Cono, Mineo, San Michele di Ganzaria, Palagonia, Scordia, Licodia Eubea.

PROGETTO P.I.T.E.R. NEL RIONE SANITÀ DI NAPOLI. GIOVEDÌ 17 GIUGNO, ALLE ORE 16, PRESSO LA BASILICA “SANTA MARIA DEGLI ANGELI ALLE CROCI” DI NAPOLI, SI TERRÀ IL CONVEGNO DI PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITÀ PROGETTUALI IN CORSO DI SVOLGIMENTO.

PROGETTO P.I.T.E.R. NEL RIONE SANITÀ DI NAPOLI. GIOVEDÌ 17 GIUGNO, ALLE ORE 16, PRESSO LA BASILICA “SANTA MARIA DEGLI ANGELI ALLE CROCI” DI NAPOLI, SI TERRÀ IL CONVEGNO DI PRESENTAZIONE DELLE ATTIVITÀ PROGETTUALI IN CORSO DI SVOLGIMENTO.

Nell’ambito del Progetto P.I.T.E.R., finalizzato a prevenire e contrastare il fenomeno del disagio giovanile nel rione Sanità di Napoli, promuovendo la cultura della legalità e valorizzando le politiche sociali, giovedì 17 giugno, alle ore 16, presso la Basilica “Santa Maria degli Angeli alle Croci” di Napoli, in via della Veterinaria 2, si terrà il Convegno di Presentazione del Servizio e delle attività progettuali, promosso in collaborazione con MCL Napoli. L’apertura dei lavori è stata affidata a Paolo Ragusa (Coordinatore Area Minori – Cooperativa “San Francesco” s.c.s.), a Don Vincenzo Vollero (Parroco della Basilica “Santa Maria degli Angeli alle Croci) e ad Ivo Poggiani (Presidente 3^ Municipalità del Comune di Napoli).

Al corso di educazione finanziaria "Le donne che Contano" hanno partecipato le beneficiarie dei centri SAI gestiti dalle coop. Opera Prossima e San Francesco

Al corso di educazione finanziaria "Le donne che Contano" hanno partecipato le beneficiarie dei centri SAI gestiti dalle coop. Opera Prossima e San Francesco

“Le donne contano” è il titolo di un corso che rientra in un progetto nazionale di educazione finanziaria rivolto alle donne e che ha visto come protagoniste le “beneficiarie” dei centri del progetto SAI “Vizzini ordinari” e “Vizzini nuclei famigliari”, tutti gestiti dalle Cooperative “Opera Prossima” s.c.s. e “San Francesco” s.c.s.

AVVISO RICERCA PERSONALE. La Coop. "San Francesco" s.c.s., soggetto autorizzato da Regione Siciliana ad erogare servizi per il lavoro (D.D.G. n.41953–pos. n.46),  ricerca figura di "Assistente Sociale" con capacità organizzative per “Grow You Future"

AVVISO RICERCA PERSONALE. La Coop. "San Francesco" s.c.s., soggetto autorizzato da Regione Siciliana ad erogare servizi per il lavoro (D.D.G. n.41953–pos. n.46), ricerca figura di "Assistente Sociale" con capacità organizzative per “Grow You Future"

AVVISO RICERCA PERSONALE - La Cooperativa "San Francesco" s.c.s., soggetto autorizzato dalla Regione Siciliana all’erogazione dei servizi per il lavoro (D.D.G. n. 41953 – pos. n. 46), ricerca una figura di Assistente Sociale con capacità organizzative da impiegare presso il progetto di agricoltura sociale denominato “Grow Your Future” di cui è titolare l’associazione di volontariato “La Città Felice” ONLUS.. La figura in questione dovrà occuparsi della stesura del progetto personalizzato, della revisione degli obiettivi, monitoraggio dell’andamento delle azioni progettuali, nonché essere di supporto ai giovani nelle loro difficoltà promuovendo autonomia e autodeterminazione. L’assunzione prevede un contratto di lavoro a tempo determinato, con possibilità di trasformazione a tempo indeterminato.

AVVISO RICERCA PERSONALE. La Coop. "San Francesco" s.c.s., soggetto autorizzato da Regione Siciliana ad erogare servizi per il lavoro (D.D.G. n. 41953–pos. n.46), ricerca una figura di "Educatore"

AVVISO RICERCA PERSONALE. La Coop. "San Francesco" s.c.s., soggetto autorizzato da Regione Siciliana ad erogare servizi per il lavoro (D.D.G. n. 41953–pos. n.46), ricerca una figura di "Educatore"

AVVISO RICERCA PERSONALE. La Cooperativa "San Francesco" s.c.s., soggetto autorizzato dalla Regione Siciliana all’erogazione dei servizi per il lavoro (D.D.G. n. 41953 – pos. n. 46), ricerca una figura di Educatore da impiegare presso il progetto di agricoltura sociale denominato “Grow Your Future” di cui è titolare l’associazione di volontariato “La Città Felice” ONLUS. La figura in questione dovrà occuparsi di supervisione e monitoraggio dell’andamento delle azioni progettuali, nonché essere di supporto ai giovani nelle loro difficoltà promuovendo autonomia e autodeterminazione. L’assunzione prevede un contratto di lavoro a tempo determinato, con possibilità di trasformazione a tempo indeterminato.

Servizio Civile Universale: al via il progetto L.I.F.E. promosso dalla Cooperativa San Francesco s.c.s.

Servizio Civile Universale: al via il progetto L.I.F.E. promosso dalla Cooperativa San Francesco s.c.s.

Ha preso il via, giorno 25 maggio 2021, il progetto L.I.F.E. promosso dalla Cooperativa San Francesco a valere sul Bando 2020 del Servizio Civile Universale. La Cooperativa San Francesco, insieme ai propri enti di accoglienza, la Coop. Ultima Dea (Castelvetrano) e la Coop. Il Geranio (Caltagirone) ha selezionato in totale 8 volontari per l’attuazione del suddetto progetto, che fa capo al programma Empowerment Sicilia – promosso dal Consorzio regionale di cooperative sociali Umana Solidarietà s.c.s. - e si propone come scopo quello di favorire l’inclusione lavorativa e sociale dei minori non accompagnati e dei neomaggiorenni all’interno della comunità ospitante e del territorio italiano. Tale progetto opera in conformità agli Obiettivo 1 e 10 dell’Agenda 2030, con il fine di ridurre ogni forma di diseguaglianza e povertà dentro e fuori le Nazioni.